Manifestazioni e luoghi di culto

manifestazione_sangiovanni2Ho letto sui giornali della circolare del Ministro dell’Interni per vietare che le manifestazioni si svolgano davanti ai luoghi di culto. Mi sembrava davvero un provvedimento demagogico e per di più ingestibile. Due esempi: 1) tutte le principali piazze italiane, che da sempre sono teatro di manifestazioni, hanno una chiesa che vi si affaccia. Allora cosa faranno, vieteranno a tutte le manifestazioni (partiti, studenti, sindacati, associazioni, etc.) di concludersi lì? O varrà solo per le manifestazioni degli islamici? 2) E poi per paradosso, tra i luoghi di culto immagino saranno annoverate anche le moschee e quindi immagino saranno vietate anche le manifestazioni dei leghisti o di antislamici di fronte alle mosche?

La piazza, specialmente quella principale in piccoli contesti urbani (come Lodi), svolge da sempre funzione di ritrovo per la propria comunità, il luogo dove si svolgono le principali manifestazioni civili e religiose. Nella piazza insistono le chiese, ma anche i principali edifici pubblici, è lì che si svolge la vita pubblica della città.

Allora lasciamo perdere questi provvedimenti e lasciamo che a tutti sia garantito il diritto di manifestare, come sancito dalla nostra Costituzione (art. 17). Sempre ovviamente nel rispetto di tutti.

Ps: nella foto la manifestazione del centro destra nel 2006 in Piazza San Giovanni in Laterano, dove si trova la omonima chiesa che si vede sulla destra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...