In piazza contro il razzismo

societa-multietnicaSono giornate un po’ così…quella sensazione di stordimento e di spaesamento permane. Cerco di segnalare quelle forme che una volta si sarebbero chiamate di resistenza. Torno ancora sull’immigrazioni e sul clima di razzismo che serpeggia nel paese, a partire dal pacchetto sicurezza del Governo, segnalando la posizione di Gino Strada di Emergency e aderendo all’appello, promosso da Ivan Scalfarotto e Pippo Civati, perché il PD si dia una mossa su questi temi.

In piazza contro il razzismo
Dalla fine della seconda guerra mondiale c’è una linea chiarissima e invalicabile che le grandi democrazie occidentali hanno tracciato tra sé e la barbarie dato dal ripudio fermo e inequivoco del fascismo, della xenofobia, del razzismo e delle forze politiche che li rappresentano. Razzismo e xenofobia sono scoraggiate con un continuo ed univoco lavoro di educazione e di prevenzione, le forze politiche che ne fanno una bandiera sono escluse dal governo perché nessuno – a destra come a sinistra – stringerebbe mai accordi con esse, anche a costo di perdere le elezioni. Perché un’elezione si può ben perdere, ma lo spirito democratico, perdere quello non si può. Con l’approvazione del pacchetto sicurezza l’Italia ha tristemente varcato quella linea; con l’infamia di norme che legittimano sinistre ronde di cittadini e consentono la delazione del malato al personale sanitario si è rotto definitivamente un tabù. Abbiamo chiesto al nostro partito di chiamare tutto il Paese alla mobilitazione, per una grande manifestazione di italiani e stranieri insieme, aperta alle forze sociali, alle realtà associative e alle coscienze democratiche di tutta Italia. Abbiamo chiesto ai circoli di mobilitarsi, informare, denunciare e ‘segnalare’ non gli stranieri ma quel legislatore che ha approvato una legge così radicalmente inaccettabile per un paese civile. Bisogna dire di no, con forza, manifestando tutti insieme. Perché quando c’è un colpo ai diritti umani, i bersagli non sono solo i più deboli, siamo tutti noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.