Sembra una barzelletta

Su questo blog c’è solo un post sulla vicenda di Berlusconi e delle escort perché, come ho scritto, non mi ha appassionato, ma piuttosto disgustato.
Però questa sembra una barzelletta:
È il 17 dicembre.
C’e’ un signore (che per inciso fa il Presidente del Consiglio) che deve andare a fare gli auguri di Natale ad un altro signore, diciamo ad un suo superiore (che è il Presidente della Repubblica).
Il primo signore però non sta bene, ha uno strappo alla schiena procuratosi a causa della ginnastica mattutina, come è scritto anche in una comunicato ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (la trovate qui sotto ed è ancora online qui) e allora telefona al secondo signore per fargli gli auguri visto che non può farglieli di persona, perché appunto non sta bene.
Nel frattempo però nel palazzo del primo signore entra una macchina, con i finestrini oscurati, su cui ci sono tre signorine di cui una (Camilla Cordeiro Charao) poi si ferma per intrattenersi con il primo signore e che per questo poi viene debitamente pagata (questo è quello che secondo il Corriere della Sera di oggi ha dichiarato ai giudici un terzo signore, Gianpaolo Tarantini, che sostiene di aver portato lì le ragazze, come altre volte prima e dopo il 17 dicembre).
Ora uno potrebbe inventarsi 3.000 cose su come si sia svolta la telefonata, etc…ma già così è fenomenale!
Se non fosse che il primo signore ha in mano il destino di questo stramaledetto paese.
Ricostruzione da Piovono rane (via Wittgenstein).

presidenza_ministri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...