Treni: tutto bloccato!

Quello che è successo stanotte è incredibile: è saltata l’intero sistema ferroviario della Lombardia (e quindi di mezza Italia). A Lodi stamattina nessun treno partiva e arrivava. C’erano 2 treni a lunga percorrenza (uno per Salerno e uno per Lecce) fermi dalla una di stanotte. Queste persone hanno dovuto dormire lì, senza riscaldamento. Ovviamente c’erano anche anziani e bambini. È dovuta intervenire la protezione civile e la croce rossa. C’erano decine di poliziotti. Una situazione vergognosa.
Pare che un altro treno da Lecce sia rimasto bloccato fuori Casalpusterlengo e che i passeggeri abbiamo dovuto chiamare i carabinieri. Poi quando hanno cercato di trainarli nella stazione di Casale hanno tranciato i fili. Non so se sia andata così, ma sicuramente sono stati bloccati tutta notte.
La nostra avventura di pendolari in confronto è poca cosa: la maggior parte è tornata a casa, alcuni sono partiti in auto, altri, come me, hanno preso gli autobus ordinari (della Star) diretti alla metropolitana di San Donato. Ovviamente solo perché sapevamo della loro esistenza, nessuno in stazione informava della presenza di questi autobus ordinari. Ci abbiamo messo un’ora e mezzo. Ovviamente abbiamo dovuto pagare il biglietto.
Come sempre nessuna informazione, se non annunci che dicevano che la linea era bloccata e che sarebbero stati organizzati autobus sostitutivi e che comunque si sconsigliavano perché anche la circolazione sulle strade era disagevole. Gli autobus ovviamente non si sona mai visti. Sono passate 8 ore dal blocco e non sono sati in grado di organizzare nulla
Ieri scrivo della dichiarazioni di Moretti. Questa è la situazione oggi, peggio di ieri, anche se le condizioni climatiche sono migliorate. In un Paese decente si sarebbero già dimessi.

4 pensieri su “Treni: tutto bloccato!

  1. Hai ragione, in un paese decente si sarebbero già dimessi.
    Non riesco più a capire cosa dobbiamo fare in Italia per farli almeno vergognare di come stanno gestendo il nostro paese?
    e per fare in modo che qualcuno si degni di lasciare a casa chi si sta dimostrando ridicolo e pericoloso (se pensiamo agli anziani o ai bambini lasciati al freddo nelle carrozze), oltre che arrogante?

    ciao

  2. Ciao Michele
    io ho trovato un passaggio da un amico che ha deciso di andare in auto a S. Donato
    ma la domanda più importante ora è: la circolazione è ripresa? si riuscirà a tornare a Lodi?
    Su viaggiatreno tutti i treni in partenza sono segnati in orario ma sappiamo che non è vero.
    I siti di informazione sono confusionari
    Il sito di trenitalia… lasciamo perdere

  3. Pingback: Dove eravamo rimasti? « Briciole caotiche

  4. Pingback: Pendolari: deragliato un treno « Briciole caotiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.