Ma toh, la Lega Nord contro l’inquinamento

Stamattina andando a prendere il treno ho fatto questa foto.

A parte che lo slogan è “rubato” a un’altra lega, la Legambiente che lo usa da anni, mi sono chiesto: ma non governano la Lombardia da 15 anni? Non è che in questi anni la Regione abbia brillato per politiche contro l’inquinamento dell’aria, né mi sembra che sia una delle priorità del governo Berlusconi.
Magari hanno invece tante proposte innovative per combattere l’inquinamento in città, anche se da quello che si legge sulla stampa locale, il loro candidato sindaco propone principalmente il controllo delle caldaie.
I dati (Inemar – Regione Lombardia) dicono che a Lodi il riscaldamento domestico è responsabile solo del 17% dell’emissioni di PM10 e che la fonte principale è ovviamente il traffico (53%) e che quindi servirebbero prioritariamente interventi per sostenere la mobilità sostenibile.
Ps: una cosa voglio però dirla a loro favore: forse il centrosinistra dovrebbe essere meno timido sui temi ambientali (l’inquinamento dell’aria, ma anche, per dire, il consumo di suolo). L’ambiente dovrebbe diventare la priorità. Su questo blog lo si sostiene con convinzione da tempo, in buona compagnia di altri esponenti lombardi del pd più autorevoli (penso a Civati , ovviamente). Facendo così eviteremmo di regalare alla Lega questi temi.

Un pensiero su “Ma toh, la Lega Nord contro l’inquinamento

  1. La Lega nord nasce come movimento legato alle autonomie locali ed all’ambiente, senza un ambiente sano non esiste un autonomia vincente

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...