Acrobazie in bici

Non ho resistito a comprare questo piccolo libro. Non so come sia, ma sono rimasto affascinato dal titolo “Acrobazie in bici” e dalla citazione in copertina “Zigzagava tanto che si sarebbe detto, parola mia, che praticava il ciclismo al massimo da tre ore, non certo di più […] Ipnotizzato dalla manovra del manubrio, gli occhi fissi sulla ruota anteriore, non sembrava rendersi conto di star facendo tutte le sue piccole stupide acrobazie davanti a un grande treno espresso fuori controllo…“. E poi alcuni titoli dei capitoli “I pedoni pirati della strada“, “Looping the Loop“, “La Passione come gara in salita“. Il libro è di Alfred Jarry, uno scrittore e drammaturgo francese vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900. Chissà…

Annunci

Un pensiero su “Acrobazie in bici

  1. Pingback: Il mio primo Biciplan « Briciole caotiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...