Pendolari: disagi quotidiani e tagli straordinari

Delle novità del Passante a Lodi (e dei nuovi orari) ho scritto qualche giorno fa e anche del timore che, quella che indubbiamente è una buona notizia per la città di Lodi, potesse rivelarsi invece un peggioramento del servizio per la Bassa lodigiana e per Piacenza come infatti denunciano i Comitati pendolari di Casale (nel nuovo sito) e di Piacenza.
Nel frattempo, al danno dei disagi quotidiani (ieri a Casale rissa sfiorata, come riporta Il Cittadino), si aggiunge la beffa dell’annuncio del rischio del taglio dei treni pendolari per colpa della Finanziaria: secondo Cattaneo, assessore della regione Lombardia, se la manovra del governo non cambierà, il Pirellone sarà costretto a tagliare il 30 per cento dei trasporti regionali. Maggiori info in questo dossier di Repubblica.

Ps: non serve naturalmente aggiungere:
1) come davvero sia poco lungimirante tagliare risorse ai treni pendolari che invece andrebbero sostenuti maggiormente sia perché sono un servizio essenziale già in pessimo stato, sia perché sono l’unica alternativa all’inquinamento delle auto!
2) che governo nazionale e giunta regionale lombarda sono dello stesso colore politico.

Annunci

3 pensieri su “Pendolari: disagi quotidiani e tagli straordinari

  1. Pingback: Una stazione in Francia, per dire « Briciole caotiche

  2. Pingback: Pendolari: disagi, tagli e aumenti! « Briciole caotiche

  3. Pingback: Scelte lungimiranti: tagli ai trasporti pubblici! « Briciole caotiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...