Che vadano tutti al mare…

Ad agosto non bisognerebbe parlare di politica. È per questo che i miei ultimi post sono quasi tutti sulla famiglia e in clima estivo.
Anzi a dirla tutta, ad agosto non bisognerebbe proprio farla la politica, a maggior ragione visto cosa stanno combinando nel pd….che vadano tutti in vacanza o a cuocere salamelle alle feste dell’unità.
La dico semplice e diretta:
1) perché abbiamo dovuto sostenere come vicepresidente del csm Michele Vietti dell’udc? Come suo curriculum ha di essere stato sottosegretario alla giustizia del governo Berlusconi, nonché promotore della legge sulla depenalizzazione del falso in bilancio e sostenitore della legge sul legittimo impedimento (come ricorda Il Post). Cosa ha in comune con i nostri valori (è pure considerato un omofobo)? E tornando alla questione dei criteri delle nomine, quali sono i suo meriti? Micromega, per dire, aveva proposto una serie di nomi illustri. È una delle strategie furbe dei nostri guru-leader nazionali-esperti di tattiche politiche per agganciare l’udc che poi intanto andrà con chi gli offrirà di più?
2) Perché dobbiamo essere noi ad invocare governi di larghe intese, governi tecnici, governi di unità nazionale (con la lega poi??), governi di transizione (su Giornalettismo un riassunto)? Loro sono allo sbando, si sono spaccati, litigano e noi dobbiamo aiutarli a togliere le castagne dal fuoco? Siamo sempre in una posizione attendista, impauriti. Perché non li incalziamo? Forse qualcuno dei nostri guru-leader nazionali-esperti di tattiche politiche di cui sopra spera di fare il ministro in questi fantomatici governi? Hanno forse paura di Vendola? Diciamo con forza che vogliamo la crisi di governo e che siamo pronti all’elezioni per vincerle! Magari non sarà vero, però diciamolo!!!
Naturalmente nel pd ci sono state voci che hanno dissentito su queste posizioni: Marino e Serracchiani (anche qui e qui) sulle nomine al csm, Civati e Scalfarotto (anche qui) sul fare una opposizione durissima invece che invocare governi di transizione.
Ma sempre gli stessi…e ancora una volta inascoltati.
Allora…buone vacanze!
Ps: anzi forse ai nostri guru-leader nazionali-esperti di tattiche politiche non augurerei nemmeno buone vacanze, ma di passare il mese di agosto da precari. Sarò demagogico, ma in fondo siamo una Repubblica fondata sul lavoro e anche il pd ha il lavoro al centro della sua azione politica (non ridete!)

Un pensiero su “Che vadano tutti al mare…

  1. Pingback: Di lettere, commenti e satira « Briciole caotiche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...