Dal 30 ottobre immigrati su una gru per protesta a Brescia – video

Notizie dall’Italia di tutti i giorni, niente escort e festini. Notizie che non trovano molto spazio sui giornali.
Dal 30 ottobre 9 immigrati sono su una gru a 25 metri da terra, la gru del cantiere della metropolitana di Brescia. Sono saliti dopo un manifestazione (non autorizzata) per chiedere diritti e il rinnovo del permesso di soggiorno e per protestare contro quella che considerano una sanatoria truffa (del 2009) di cui molti stanno ancora aspettando gli esiti.
Una situazione molto complicata, con cariche della polizia, presidi che proseguono da mesi e disperazione. Così tanta disperazione da indurre 9 persone a salire su una gru al freddo e all’intemperie (in questi giorni è diluviato); 4 immigrati sono scesi, i 5 rimasti su sono anche in sciopero della fame (qui alcune notizie su ciascuno di loro).
Sabato 6 novembre è stata indetta, sempre a Brescia, una manifestazione di immigrati.
Per seguire la vicenda segnalo alcuni siti e blog e pubblico 2 video: il videomessaggio degli immigrati sulla gru e la ricostruzione di quanto accaduto il 30 ottobre. Giusto così perché anche questa storia non finisca sotto silenzio, assordati da scandali e schifezze italiche.
Il sito dell’Associazione Diritti per Tutti, aggiornamenti continui con anche foto e un videomessaggio degli immigrati sulla gru;
Il sito del Progetto Melting Pot Europa che segue gli sviluppi della vicenda; c’è anche un ricco dossier sulla sanatoria del 2009, per capirci di più;
Naturalmente il commento sul sito Onthenord.

Il videomessaggio


La ricostruzione di quanto accaduto il 30 ottobre

4 pensieri su “Dal 30 ottobre immigrati su una gru per protesta a Brescia – video

  1. Capisco le ragioni della protesta ma gli immigrati potevano scegliersi una qualunque altra grù non quella del cantiere della metropolitana, stanno provocando una interruzione dei normali lavori con danni pari a 250.000 euro al giorno…Suggerisco di spostare la grù di Via San Faustino con sopra gli immigrati portandola in altro punto della città, in modo da far continuare i lavori del cantiere con un altra grù che sostituisca la precedente…
    Saluti,
    Nicola

  2. Pingback: Il video della vergogna della polizia a Brescia « Briciole caotiche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...