Dell’ipocrisia su Mirafiori

Naturalmente non si sa ancora quale sia l’esito della consultazione alla Fiat di Mirafiori.
E altrettanto naturalmente non è questione semplice conciliare diritti e produttività, globalizzazione e condizioni di lavoro degne. Perché poi 8 ore di lavoro in catena di montaggio con meno pause e riposi le fanno gli operai, non i soloni che, spiegando le ragioni del sì, magari si permettono pure di insultare gli operai che sono per il no. Perché, come dice Sonia Benetti, un’operaia, in catena di montaggio “dopo otto ore ti vibra pure il cervello” (via Piovono rane).
Ma soprattutto la cosa che più mi ha infastidito è l’ipocrisia di certi politici, specialmente se di sinistra, che invece di entrare nel merito delle questione, la buttano in caciare per alimentare il solito indigesto dibattito politico quotidiano e le piccole beghe personali.
Come quando qualcuno ha detto “Vendola a Mirafiori? Errore entrare nel confronto”
E allora io pubblico la foto di Enrico Berlinguer, quando la politica era orgogliosa di andare davanti alle fabbriche.
Ci tenevo a farlo oggi, prima dei risultati, prima delle immancabili urla e speculazioni che di sicuro ci saranno. Rileggendo magari le riflessioni interessanti in Ezio Mauro da Repubblica di oggi, di Luciano Gallino di qualche giorno fa (introvabile su Repubblica, solo nella rete) e, con una visione diversa, Fabiano Schivardi dalla voce.info.
PS: non centra niente, ma questa vicenda mi ha ricordato quella della famiglia Englaro, è l’ipocrisia che le lega entrambe.

Un pensiero su “Dell’ipocrisia su Mirafiori

  1. Michele, vorrei solo farti notare che Bersani e il PD erano già andati in FIAT in tempi non sospetti… Non troppo almeno, qualche mese fa e più volte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...