In omaggio al popolo egiziano

Questo post è semplicemente per fissare questo giorno (11.02.2011, che è pure una data palindroma, ma questa è un’altra storia), il giorno in cui Mubarak si è dimesso dopo 18 giorni di proteste pacifiche del popolo Egiziano.
Adesso non è chiaro cosa succederà, il pensiero di una transizione guidata da una giunta militare, a dire la verità, mi inquieta un po’.
Comunque è una giornata storica che ricorderemo.
Per continuare a seguire gli sviluppi sono sempre validi i tantissimi link e reportage che avevo segnalato in questo post qualche giorno fa, non solo sull’Egitto, ma su tutta l’area del mediterraneo che è in subbuglio. Adesso anche l’Algeria, pare. Ancora prezioso il lavoro di Alaska di Radio Popolare che segue i blog e twitter locali. Un po’ di foto su Il Post.

3 pensieri su “In omaggio al popolo egiziano

  1. Pingback: A fianco del popolo libico « Briciole caotiche

  2. Pingback: La Siria raccontata da Lorenzo Cremonesi « Briciole caotiche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...