Mandiamoli a casa!

Torno a scrivere sulle elezioni di Milano (sulla campagna di Pisapia interessante anche Francesco Costa). Ho raccolto un po’ delle molte schifezze che la destra ha messo in campo in questi giorni a Milano nella più squallida campagna elettorale che io ricordi (altre sui siti di Civati e Onthenord, come sempre). Le ho raccolte per non dimenticarci con chi abbiamo a che fare, di cosa sono capaci questi “moderati”!
E meno male che dopo la batosta del primo turno avevano promesso di abbassare i toni! C’erano già stati i manifesti sulle BR in Procura.
Le false accuse a Pisapia (ladro di auto), la menzognera prospettiva con Pisapia di una città terribile (zingaropoli, islamizzata…e adesso pure con più viados e gli stupri), le promesse elettorali che si rimangiano i pochi buoni progetti della Moratti (vedi ecopass – di cui avevo scritto più volte e che nel frattempo è diventato un esempio mondiale – già dato per abolito e scaricato su Pisapia) e che concedono tutto alle potenti categorie contro gli interessi dei cittadini (nessuna nuova licenza di taxi fino al 2015!!), che non hanno rispetto nemmeno per i lutti familiari (se la sono presa persino con il fratello deceduto di Pisapia).
Come se non fossero lega e pdl a governare da una vita Milano; come se i problemi di Milano fossero rom e moschee (lo dicono persino Romiti su Repubblica e Sgarbi sul Corriere – mai avrei pensato di citare Romiti e Sgarbi! Il primo: “Ma via, perché non si dovrebbe fare una moschea a Milano? Fino a prova contraria c’è libertà di culto in questo paese, non si possono costringere migliaia di islamici che pagano le tasse e contribuiscono al Pil a pregare all’aperto in via Jenner o in piazza Duomo. È un fatto di civiltà. [A Roma la moschea] esiste da tanti anni e non ha mai creato problemi. Anzi.“. Sgarbi su zingari e campi nomadi: “io non vedo il problema. Non mi sembra sinceramente la vera emergenza sociale di Milano“.)
Ecco insomma la summa del peggio del peggio con unico obiettivo: denigrare l’avversario, creando paura (come il video leghista qui sotto).
Gente così, di questa destra, non merita di governare Milano che dovrebbe invece aspirare ad essere una delle città più belle e vivibile al pari di molte città europee.
Votare Pisapia per cambiare in meglio Milano!

(manifesti della Lega su zingaropoli, notare che sono affissi da stranieri!)

(il pdl contro l’ecopass)

(di questi c’è una serie completa su fb su rom, islam, sicurezza, …)

(prima pagina di Libero del 14 maggio 2011, via Mantellini)

Un pensiero su “Mandiamoli a casa!

  1. Pingback: Caparezza – Inno verdano…e alcune considerazioni sulla Lega « Briciole caotiche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...