Un libro che consiglio: Happy Italy di Ilaria Rossetti

“Non lontano da qui, in questo stesso Paese, il responsabile forse sta finendo di cenare, forse ammazzerà il caffè con un amaretto e poi s’addormenterà sul divano, fingendo di vedere un film con sua moglie. La sua vita s’è spiegazzata appena, le nostre sono esplose. Nelle logiche di questo Paese, va bene così. Andate avanti a lavorare e pregare nelle vostre amene province di sabbia e sale, va bene così, va tutto sempre bene così.
Non è successo niente.”

È una rivincita e un atto di coraggio. Una rivincita per chi in questi anni ha cercato di denunciare a Lodi le malefatte di Fiorani nel silenzio assordante della città e della sua classe dirigente.
Un atto di coraggio perché ci voleva una scrittrice lodigiana di 24 anni per farlo. Ancora ricordiamo la vicenda dello spettacolo sulla scalata dell’Antonveneta che Fiorani ha cercato in tutti i modi di fermare.
E allora ben venga questo romanzo.
Non ambisco certo ad essere un critico letterario, però il libro lo consiglio. A me piaciuto perché rende bene il dramma, il dolore, l’angoscia di chi cade vittima di certe malefatte e vede la propria vita sconvolta. La (vana) ricerca di giustizia, la rassegnazione, l’apatia e l’arroganza dei nostri tempi. Almeno, io l’ho letto così. 

Il libro sarà presentato a Lodi domenica 30 alle ore 21 al CLAM, ex Linificio – Piazzale Forni 1 bis.

Info sul libro sul sito di Giulio Perrone Editore.
Qui un’intervista
de Il Cittadino a Ilaria Rossetti.
Infine il blog di Ilaria che ricordo ha iniziato la sua “attività” di scrittrice vincendo il premio Campiello Giovani con il racconto “La leggerezza del rumore”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...