Adesso chiedano scusa: per Fiorani condanna definitiva

L’altro giorno è arrivata la condanna definitiva di Fiorani per falso in bilancio per le note vicende della Popolare di Lodi. Non è certo la prima né l’ultima, considerando i numerosi processi in cui è imputato e i patteggiamenti che ha già chiesto e ottenuto.
Credo che sia venuto il momento che alcuni chiedano scusa.
Quelli che “è comunque una brava persona”.
Quelli che “ha portato in alto in nome di Lodi”.
Quelli che “ha fatto del bene a tante persone”.
E soprattutto politici e classe dirigente di Lodi sempre pronti a fare dichiarazioni e comunicati su ogni cosa ma che sulla vicenda di Fiorani non hanno speso una sola parola di condanna.
Chiedano scusa a chi ha sempre contrastato Fiorani, a chi ha organizzato manifestazioni contro il Forex mentre la Piazza era chiusa ai comuni cittadini perché occupata da quel tendone per celebrare Fiorani (2002); a chi ha organizzato lo spettacolo teatrale sulla scalata dell’Antonveneta che Fiorani ha cercato in tutti i modi di fermare (2009).
Chiedano scusa soprattutto a quanti sono stati truffati, ai clienti e ai correntisti della banca.
Chiedano scusa alla città.
ps: la foto è della famosa passeggiata di Fazio, Fiorani e Gnutti per le vie di Lodi durante il Forex del 2002…così, perché qui piace coltivare la memoria.

3 pensieri su “Adesso chiedano scusa: per Fiorani condanna definitiva

  1. Pingback: Abbiamo sconfitto Fiorani (…e 2!) « Briciole caotiche

  2. Pingback: Altra condanna definitiva per Fiorani « Briciole caotiche

  3. Pingback: Complimenti a Simone, che sia una vittoria per il cambiamento | Briciole caotiche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...