Ecco perché mi piace il blog Palo Borracho

Perché recupera delle chicche letterarie come questa: Pietro Citati che racconta Italo Calvino. Bello anche il ricordo dell’incontro di Lorenza (Palo Borracho è il suo blog) con i libri di Calvino, decisamente un mio vecchio amore che forse dovrei andare a rileggere (L’immagine l’ho presa qui). 
Pietro Citati sull’ultimo periodo di vita di Italo Calvino:Sulle soglie tra lui e la vita, tra lui e gli altri, aveva disposto la moglie, che doveva riferirgli tutto: che volti avessero gli altri uomini, cosa accadesse nella pineta, che ombre gettassero gli alberi, che odori attraversavano il prato, che sapori avevano i cibi, che suoni la musica. Lassù in alto, come un’ape riceveva il miele che la moglie aveva raccolto, e lo depositava nella delicatissima arnia della sua mente“.
L’ultima volta grazie a Palo Borracho avevo recuperato il Commissario Montalbano di Camilleri sui fatti del G8 di Genova, per dire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...