Posti belli: dal Garda a Rovereto

Confesso: i laghi li ho sempre sottovalutati. E invece in questi pochi giorni di ponte, complici forse le giornate praticamente estive, ho davvero apprezzato il Lago di Garda con i suoi scorci e i paesini, anche quelli dell’entroterra.
Moltissimi turisti, molti stranieri.
E poi Rovereto, una cittadina (più piccola di Lodi, per dire) che ha fatto della cultura la sua attrattività. E non solo il Mart (il museo d’arte moderna e contemporanea) e la Casa futurista di Depero: è tutto un fiorire di spazi espositivi, gallerie, eventi, etc..
E un’organizzazione turistica impeccabile, basta citare la Guest Card Trentino, nel nostro caso era inclusa nel pernottamento in albergo. che consente gratuitamente di visitare praticamente tutto e di spostarsi coi mezzi pubblici.

imagePunta San Vigilio, con un albergo in cui prima o poi bisogna andare…

image
Bardolino

image
Rovereto, la Casa dei Turchi

image
Rovereto, il Mart

image
Rovereto, Mart – mostra Perduti nel Paesaggio

image
Rovereto

image
Riva del Garda – Porta San Michele

image
Punta San Vigilio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...