Moriremo di burocrazia, ovvero del dover dimostrare di essere laureati

burocraziaHo partecipato a un concorso pubblico, ho superato la prova di preselezione e ora, in attesa della successiva prova, mi arriva una lettera in cui mi si chiede di dimostrare in quale classe di laurea ricada la mia vecchia laurea in Scienze Politiche, indirizzo politiche internazionali.
Pena l’esclusione dal concorso. Il tutto entro 5 giorni (con in mezzo 3 giorni festivi).
Io devo dimostrare questa cosa?? Mah…
Comunque trovo un decreto interministeriale del 2009 che riporta una tabella con queste equiparazioni, ingenuamente penso: “ok siamo a posto”.
“E no!!” mi dicono “Legga bene il decreto all’art. 2!”: “qualora una delle citate lauree trovi corrispondenza con più classi di lauree specialistiche o magistrali sarà compito dell’Ateneo che ha conferito il diploma di laurea rilasciare, a chi ne fa richiesta, un certificato che attesti a quale singola classe è equiparato il titolo di studio posseduto”.
Quindi l’ente che ha fatto il concorso pretende che io produca tale certificato.
È inutile che io insista che avendo loro incluso la classe “70/S Scienze Politiche” la mia laurea varrà sicuramente essendo io laureato appunto in Scienze Politiche.
Mi rassegno a dover produrre un inutile certificato.
Sarà possibile farlo online immagino, tanto sarà automatico: ho questa laurea ricadrò in queste classi.
No, ci vuole una marca da bollo, anzi 2: una per la domanda e una per il certificato!
Quindi dovrei recarmi all’Università per fare richiesta del certificato e perdere una giornata. E poi tornare per ritirare il certificato e via un’altra giornata. Oltre ai costi di andare e tornare e la marca da bollo (16 euro + 16 euro)…etc.
E se mi fossi laureato a Palermo?
Il tutto per dimostrare che la mia laurea, del vecchio ordinamento, in Scienze Politiche ricade nella classe di laurea in Scienza Politiche, del nuovo ordinamento.
Che Dio, se esiste, li maledica!
PS: questo post è dedicato ai miei amici del gruppo FB “Delirio statalista” e ne ricorda un’altra di questo vecchio post.

Annunci

2 pensieri su “Moriremo di burocrazia, ovvero del dover dimostrare di essere laureati

  1. Mi sono appena iscritta in III fascia per l’insegnamento. Sono laureata in Storia dell’Arte e ovviamente mi sono iscritta alla classe A061: Storia dell’Arte.
    Mi hanno chiamata dalla scuola a cui ho consegnato la domanda, perché vogliono il piano di studi per verificare se posso iscrivermi a questa classe. Ma pare una cosa normale? Che follia è questa? E c’è gente che la reputa una cosa normale.

  2. Cara Lucrezia, grazie della tua testimonianza che conferma la follia di quanto ho scritto.
    Nel mio caso io ho resistito, con 1.000 telefonate e mail, e alla fine hanno verificato loro direttamente con l’Università la corrispondenza della mia laurea. Ma il mio era solo un concorso in un Comune.
    Resistiamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...