La mia candidatura per il CDA di Astem è stata accettata

Astem Spa_logoScrivo poche righe in questo periodo estivo, più consono a piaceri vacanzieri a dire il vero, perché della questione delle nomine nelle aziende partecipate ho fatto un punto imprescindibile della mia (piccola) attività politica. Ho sempre chiesto che le nomine fossero fatte per merito e competenza.
E quindi applico innanzitutto a me stesso la richiesta di trasparenza.
Ho saputo, peraltro sui social network, che era stato prorogato il bando per la presentazione delle candidature per il Consiglio di Amministrazione di ASTEM s.p.a., la società partecipata del Comune di Lodi che si occupa di gestione dei rifiuti, energia e altri servizi ambientali.
E così, visto che di politiche ambientali mi occupo professionalmente come consulente da quando lavoro (11 anni, e da molto prima in associazioni ambientaliste), ho deciso di presentare la candidatura, come fosse una qualsiasi call per una posizione tecnica.
Ho quindi presentato, nell’ultimo giorno utile, la domanda con il mio CV (che è pubblico su Linkedin e di cui sotto riporto un breve stralcio).
E’ stata una decisione tutta personale e professionale, non politica. Non l’ho concordata e non ho informato nessuno.
Lunedì il Sindaco di Lodi, a cui secondo la legge spetta la nomina, mi ha comunicato di avermi nominato nel CDA di ASTEM s.p.a..
Ne sono felice e lo ringrazio.
Mi sento anche carico di responsabilità per questa nuova esperienza in cui porterò tutte le mie competenze e la mia passione.
PS: sarà per me davvero un piacere poter collaborare con Cristiano Galletti, scelto come Presidente del CDA, che, oltre ad essere un amico, ha una lunga esperienza nell’ambito della gestione aziendale.

Dal 2003 ho sviluppato un’ampia esperienza sui temi della sostenibilità e dello sviluppo locale, coordinando numerose attività di ricerca e consulenza in ambito di pianificazione per la sostenibilità territoriale e lo sviluppo locale (in particolare rifiuti, mobilità, turismo), gestione ambientale e responsabilità sociale d’impresa, gestione facilitata dei processi partecipati, Valutazione Ambientale Strategica, reporting ambientale e socio-economico.
Su questi argomenti sono autore di varie pubblicazioni, ho partecipato a progetti europei e ho tenuto lezioni in diversi corsi e master. Ho curato la redazione del Rapporto annuale “Ecosistema Urbano” (di Ambiente Italia, Legambiente e Sole 24 Ore) e sono stato responsabile del Sistema di Gestione Ambientale (Emas e ISO 14001) per la sede milanese di Ambiente Italia.
Sono in possesso di diverse qualificazioni professionali, tra cui Valutatore di Sistemi di Gestione per l’Ambiente, Tecniche di facilitazione per la progettazione partecipata e facilitatore EASW.
Inoltre mi occupo di comunicazione, anche gestendo e collaborando con diversi blog e siti web.

2 pensieri su “La mia candidatura per il CDA di Astem è stata accettata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...